E' tempo di Agire!

Ma quante volte ti sarà capitato di dover gestire un imprevisto, di fare tardi in ufficio perché hai avuto un’emergenza e magari ancor peggio non essere riuscito a concludere un lavoro che per te era importante per una emergenza e tutte le volte sempre la stessa storia, ti rendi conto di aver passato tutta la giornata a risolvere casini tuoi o ancor peggio di altri per poi chiederti “ma cosa ho fatto di buono oggi?”

Ormai, nel pensiero comune, le emergenze sono la quotidianità, urgente=normale.

E tutto questo per un semplice motivo: non abbiamo ben chiaro un obiettivo.

Come la penso? Guarda, ad ogni mio corso, durante già il primo incontro, spiego subito l'importanza di imparare a distinguere le PRIORITA' dalle EMERGENZE.

Nel business ci sono due metodi per FARE:

  • il metodo motivazionale: sistema di uso comune che fa leva sull'entusiasmo delle persone e li spinge a fare di più (crediamoci e mettiamoci più impegno, motivazione, entusiasmo……anche se sinceramente sento che ormai le persone sono stufe di sentirsi dire sempre le stesse cose…)

oppure

  • Il metodo scientifico: sistema moooolto meno conosciuto (e quindi molto meno usato) che consiste nella pianificazione e nell'organizzazione dei processi.

Ti faccio un esempio per spiegarmi meglio su come la penso e su come lavoro:

  1. Costruisco correttamente un obiettivo (e non il solito buon proposito tipo "dobbiamo fare di più…")
  2. Realizzo la migliore strategia per conseguire l’obiettivo in modo da utilizzare i giusti strumenti (con la Smart vado a fare la spesa e con la Ferrari il gran premio e NON il contrario)
  3. Determino le mie priorità mensili, settimanali e giornaliere le quali mi permetteranno di svolgere la strategia scelta e raggiungere nei tempi e modi decisi con successo il mio obiettivo.

Se vedi la cosa da questo punto di vista, ti renderai conto come pianificare il proprio compito sia essenziale e come le Emergenze invece, ostacolino il nostro modo di lavorare con successo. Certo, non ho detto che non ci siano e che non vadano affrontate, ma devono essere gestite in modo responsabile e soprattutto che l'abitudine non le trasformi in “reazioni croniche” a tal punto da abituarsi a dire "ma ormai è cosi tutti i giorni, noi facciamo sempre cosi, noi facciamo cosi da 20 anni".

A me piace focalizzarmi sulle priorità ed è questo lo spirito che porto nelle aziende con cui collaboro. Ho visto sempre grandi riscontri perché semplificare e risolvere le situazioni difficili, paga. Facendo cosi svilupperemo tutte le azioni che hanno la priorità cosi poi da permetterci di concentrarci nel sviluppare le nostre strategie, ottenere i nostri obiettivi e raggiungere i nostri successi. Se hai bisogno di ulteriori informazioni, basta chiedere!

E’ tempo di Agire. Ora.

 

 

Per Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Privacy Policy
Cookie Policy

© 2020 All rights reserved.